Dessert, Ricette

Torta ricotta e fichi

 

Ricetta della Torta ricotta e fichiTorta ricotta e fichi. La stagione dei fichi finalmente è arrivata. Adoro questo frutto e mi piace tantissimo usarlo in cucina. particolarmente nei dolci. Mi hanno regalato un bel cesto di bellissimi fichi biologici e cosa potevo fare se non un dolce? Ecco la Torta ricotta e fichi, un’abbinata imbattibile.

Se volete rendere il tutto più goloso, accompagnate il dolce con una ganache al cioccolato fondente e non ve ne pentirete.

Print Recipe
Torta ricotta e fichi
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 12 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Per il pan di spagna alle nocciole:
Per la farcia:
Per la bagna:
  • 100 gr di zucchero
  • 200 gr di acqua
  • 1 bicchierino di rhum (o essenza al rhum se lo volete analcolico)
Per la decorazione:
Per ii fichi caramellati:
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 12 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Per il pan di spagna alle nocciole:
Per la farcia:
Per la bagna:
  • 100 gr di zucchero
  • 200 gr di acqua
  • 1 bicchierino di rhum (o essenza al rhum se lo volete analcolico)
Per la decorazione:
Per ii fichi caramellati:
Istruzioni
  1. Preparate il pan di spagna, montando con una planetaria, per una ventina di minuti le uova con lo zucchero. Questo è un passaggio fondamentale per la buona riuscita del pan di spagna.
  2. In un mixer macinate le nocciole con la farina.
  3. In un pentolino a fuoco bassissimo (o nel microonde) fate fondere il burro.
  4. Una volta che il composto di uova è pronto incorporate dall'alto verso il basso (per evitare di smontarlo) la farina con le nocciole e poi il burro fuso.
  5. Prendete due tortiere di circa 22 cm di diametro. Ungetele e infarinatele. Versate metà composto in una e metà composto nell'altra. L'altezza del composto steso nella tortiera non deve superare 1 cm. Livellate bene e sbattete un pò la tortiera sul piano in modo da livellare ancora meglio. Infornare a 180° per una decina di minuti (fate sempre la prova stecchino).
  6. Passiamo alla farcia di ricotta, mantecando con le fruste (per 5 minuti) la ricotta con lo zucchero e i semi di vaniglia. Infine aggiungiamo la panna montata ben soda, mescolando dall'alto verso il basso senza smontarla. Mettete in frigo in attesa di montare la torta.
  7. Per la bagna fate bollire l'acqua con lo zucchero e una volta fredda aggiungete il rhum.
  8. Per i fichi caramellati, tagliateli a cubetti. Metteteli in una padella antiaderente assieme allo zucchero e la noce di burro. Fate caramellare (ci vorranno circa 15 minuti) a fuoco bassissimo rigirando di tanto in tanto. Lasciate raffreddare. Una volta freddi li unirete alla farcia di ricotta.
  9. Montate la torta. Su un piatto da portata appoggiate un anello di metallo della stessa circonferenza dei pan di spagna, oppure usate la stessa teglia a cerniera usata per cuocerli. Coprite il bordo con dell'acetato in modo da avere poi i bordi lisci e riuscire a sformare meglio il dolce. Appoggiate all'interno dell'anello il primo disco di pasta biscotto, bagnatelo con la bagna, versate sopra la farcia di ricotta e fichi, livellate e infine coprite con il secondo disco bagnando anche questo. Mettete in frigo a rassodare. Una volta che si è rassodato a sufficienza, estraete l'anello di metallo e spolverate con zucchero a velo. Decorate con i fichi e le meringhette.
About me
Sono Simona, una mamma appassionata di cucina e amante del buon cibo, foodblogger e Bakery Chef. Il mio “viaggio” nel mondo culinario è iniziato quando da piccola mi divertivo guardando mia madre cucinare per la nostra famiglia. Oggi cucino principalmente per me e mia figlia e i nostri amici. Ed ogni piatto che esce dalla mia cucina deve prima passare al vaglio di un critico culinario molto severo che è appunto la mia bambina. Ho trasmesso anche a lei questa passione e in molte preparazioni mi affianca in maniera egregia. Sono laureata in Giurisprudenza ma il mio “lavoro” sono le mie passioni: mia figlia e la cucina. Per questo anni fa decisi di aprire un blog e di raccontarmi attraverso la mia passione. Nel 2018 ho aperto il primo Home Restaurant legalizzato in Italia e la prima attività di micro impresa domestica sarda di produzione e vendita di cibi fatti in casa.
    Potrebbero piacerti anche
    Ricette, Rustici e Pane
    Pan Brioche al pesto, panna e formaggio
    4 ottobre 2018
    Dessert, Ricette
    Ciambellone alla panna e mirtilli con yogurt
    18 settembre 2018
    Dessert, Ricette
    Torta di compleanno
    12 luglio 2018

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Senza categoria

    Torta ricotta e fichi

    Print Recipe
    Torta ricotta e fichi
    Tempo di preparazione 30 minuti
    Tempo di cottura 12 minuti
    Porzioni
    persone
    Ingredienti
    Per il pan di spagna alle nocciole:
    Per la farcia:
    Per la bagna:
    • 100 gr di zucchero
    • 200 gr di acqua
    • 1 bicchierino di rhum (o essenza al rhum se lo volete analcolico)
    Per la decorazione:
    Per ii fichi caramellati:
    Tempo di preparazione 30 minuti
    Tempo di cottura 12 minuti
    Porzioni
    persone
    Ingredienti
    Per il pan di spagna alle nocciole:
    Per la farcia:
    Per la bagna:
    • 100 gr di zucchero
    • 200 gr di acqua
    • 1 bicchierino di rhum (o essenza al rhum se lo volete analcolico)
    Per la decorazione:
    Per ii fichi caramellati:
    Istruzioni
    1. Preparate il pan di spagna, montando con una planetaria, per una ventina di minuti le uova con lo zucchero. Questo è un passaggio fondamentale per la buona riuscita del pan di spagna.
    2. In un mixer macinate le nocciole con la farina.
    3. In un pentolino a fuoco bassissimo (o nel microonde) fate fondere il burro.
    4. Una volta che il composto di uova è pronto incorporate dall'alto verso il basso (per evitare di smontarlo) la farina con le nocciole e poi il burro fuso.
    5. Prendete due tortiere di circa 22 cm di diametro. Ungetele e infarinatele. Versate metà composto in una e metà composto nell'altra. L'altezza del composto steso nella tortiera non deve superare 1 cm. Livellate bene e sbattete un pò la tortiera sul piano in modo da livellare ancora meglio. Infornare a 180° per una decina di minuti (fate sempre la prova stecchino).
    6. Passiamo alla farcia di ricotta, mantecando con le fruste (per 5 minuti) la ricotta con lo zucchero e i semi di vaniglia. Infine aggiungiamo la panna montata ben soda, mescolando dall'alto verso il basso senza smontarla. Mettete in frigo in attesa di montare la torta.
    7. Per la bagna fate bollire l'acqua con lo zucchero e una volta fredda aggiungete il rhum.
    8. Per i fichi caramellati, tagliateli a cubetti. Metteteli in una padella antiaderente assieme allo zucchero e la noce di burro. Fate caramellare (ci vorranno circa 15 minuti) a fuoco bassissimo rigirando di tanto in tanto. Lasciate raffreddare. Una volta freddi li unirete alla farcia di ricotta.
    9. Montate la torta. Su un piatto da portata appoggiate un anello di metallo della stessa circonferenza dei pan di spagna, oppure usate la stessa teglia a cerniera usata per cuocerli. Coprite il bordo con dell'acetato in modo da avere poi i bordi lisci e riuscire a sformare meglio il dolce. Appoggiate all'interno dell'anello il primo disco di pasta biscotto, bagnatelo con la bagna, versate sopra la farcia di ricotta e fichi, livellate e infine coprite con il secondo disco bagnando anche questo. Mettete in frigo a rassodare. Una volta che si è rassodato a sufficienza, estraete l'anello di metallo e spolverate con zucchero a velo. Decorate con i fichi e le meringhette.
    About me
    Sono Simona, una mamma appassionata di cucina e amante del buon cibo, foodblogger e Bakery Chef. Il mio “viaggio” nel mondo culinario è iniziato quando da piccola mi divertivo guardando mia madre cucinare per la nostra famiglia. Oggi cucino principalmente per me e mia figlia e i nostri amici. Ed ogni piatto che esce dalla mia cucina deve prima passare al vaglio di un critico culinario molto severo che è appunto la mia bambina. Ho trasmesso anche a lei questa passione e in molte preparazioni mi affianca in maniera egregia. Sono laureata in Giurisprudenza ma il mio “lavoro” sono le mie passioni: mia figlia e la cucina. Per questo anni fa decisi di aprire un blog e di raccontarmi attraverso la mia passione. Nel 2018 ho aperto il primo Home Restaurant legalizzato in Italia e la prima attività di micro impresa domestica sarda di produzione e vendita di cibi fatti in casa.

      Lascia un commento

      Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

      Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

      Chiudi