Dessert, Ricette

Cheesecake monoporzione

cheesecake monoporzione

Le cheesecake monoporzioni sono un classico dei miei catering. Non mancano mai con i loro gusti variegati e i colori vivaci. La cheesecake è davvero un dolce molto versatile che si presta a mille declinazioni e mille versioni. Oltre a questo è sicuramente un dolce veloce e semplice da preparare e molto gustoso. Spesso la preparo in versione grande per più persone: basta un anello metallico per torte e un rotolo di acetato per torte che ho trovato su Lionshome, ormai da tempo punto di riferimento per i miei acquisti.

Ma quando devo cimentarmi in qualche catering per buffet allora è più frequente che le presenti in contenitori monoporzioni come queste deliziose ed eleganti coppette Pagoda (quelle utilizzate per questa ricetta sono da 120 cc di capienza). In questo caso posso sbizzarrirmi con diversi gusti e diverse decorazioni.

La cheesecake è un classico dolce con base biscotto o pasta frolla sbriciolata e con farcia alla crema di formaggio. Può essere preparata cotta al forno o come in questo caso senza cottura e fredda. Potete usare qualunque tipo di formaggio cremoso per la farcia, purchè la consistenza sia similare a quella della classica Cream Cheese (quindi mascarpone, stracchino, robiola, ricotta, crescenza, philadelphia ecc.).

Contrariamente a quanto si pensa, la Cheesecake non ha origini nel continente americano ma nell’antica Grecia. Si narra che un dolce molto simile venisse servito agli atleti prima dei primi giochi olimpici perché molto energetico e gustoso.

Si ritrovano tracce del famoso dolce anche nell’antica Roma dove veniva generalmente chiamato Savillum ed era a base di ricotta e miele.

In ogni Nazione si ritrovano varie forme di cheesecake, percui diffidate da chi vi risponde che a lui non piace “la cheesecake”: non esiste “la cheesecake” ma varie tipologie di dolci nelle quali possiamo far rientrare anche dei grandi classici della tradizione italiana. In Italia infatti potremmo considerare come cheesecake (i tradizionalisti storceranno il naso) anche la pastiera napoletana dal momento che è una torta a base di formaggio (ricotta). E anche la cassata siciliana, il tiramisù ecc. possono essere considerati una sorta di cheesecake.

Io la preferisco decisamente nella versione senza cottura, più fresca e leggera. Oltretutto in questa versione la si può persino conservare in freezer e quindi preparare con largo anticipo e scongelare qualche ora prima di servirla.

Questa volta ho scelto questi gusti: tiramisù, mango e frutto della passione, fragole, cocco e cioccolato bianco, pistacchio e banana mou, ma voi potete farle del gusto che preferite. In linea di massima tenete conto che per riempire una monoporzione da 120 cc dovrete preparare circa 50 cc di farcia cremosa. Le ho preparate per un buffet per una Comunione e si sono mantenute benissimo per tutta la giornata. Il gusto che è finito per primo? Mango e frutto della passione. Quella che non manca mai nei catering? Fragole o frutti rossi. Nel sito troverete tantissime ricette di cheesecake oltre a questa che vi scrivo qua. Basta cercare “cheesecake” nel lentino presente in homepage o nella sidebar del sito.

Print Recipe
Cheesecake monoporzione
cheesecake monoporzione
Porzioni
porzioni
Ingredienti
Per la base
Per la farcia
  • 300 gr di formaggio cremoso tipo Mascarpone, Philadelphia, Ricotta, Robiola, Crescenza, Stracchino ecc.
  • 125 gr di Yogurt (del gusto corrispondente a quello che volete ottenere)
  • 100 gr di zucchero
  • 250 gr di panna fresca da montare
  • 200 gr di frutta fresca o secca a seconda del gusto che volete ottenere
Per la decorazione
  • q.b. frutta fresca o secca a seconda del gusto che volete ottenere
  • q.b. topping di frutta (frullata e ridotta in purea se fresca. In crema tipo crema di pistacchio se secca)
Porzioni
porzioni
Ingredienti
Per la base
Per la farcia
  • 300 gr di formaggio cremoso tipo Mascarpone, Philadelphia, Ricotta, Robiola, Crescenza, Stracchino ecc.
  • 125 gr di Yogurt (del gusto corrispondente a quello che volete ottenere)
  • 100 gr di zucchero
  • 250 gr di panna fresca da montare
  • 200 gr di frutta fresca o secca a seconda del gusto che volete ottenere
Per la decorazione
  • q.b. frutta fresca o secca a seconda del gusto che volete ottenere
  • q.b. topping di frutta (frullata e ridotta in purea se fresca. In crema tipo crema di pistacchio se secca)
cheesecake monoporzione
Istruzioni
  1. Per prima cosa fate la base sbriciolando i biscotti ed amalgamandoli con il burro fuso. Pressate non troppo il composto nella base dello stampo.
  2. Preparate la farcia montando a semilucido (non troppo montata quindi) la panna e mettendola da parte. Nel frattempo amalgamate il mascarpone con lo zucchero, lo yogurt e la frutta frullata. Aggiungete infine la panna con movimenti dal basso verso l'alto per non smontarla. Con l'aiuto di una sac-à-poche versate la farcia sopra la base.
  3. Da ultimo riducete in purea una parte della frutta fresca e versatela come topping sopra la farcia. Se invece avete optato per gusti alla frutta secca come pistacchio, cioccolato ecc. usate la crema corrispondente. Decorate con frutta fresca o secca a piacere.

About me
Sono Simona, una mamma appassionata di cucina e amante del buon cibo, foodblogger e Bakery Chef. Il mio “viaggio” nel mondo culinario è iniziato quando da piccola mi divertivo guardando mia madre cucinare per la nostra famiglia. Oggi cucino principalmente per me e mia figlia e i nostri amici. Ed ogni piatto che esce dalla mia cucina deve prima passare al vaglio di un critico culinario molto severo che è appunto la mia bambina. Ho trasmesso anche a lei questa passione e in molte preparazioni mi affianca in maniera egregia. Sono laureata in Giurisprudenza ma il mio “lavoro” sono le mie passioni: mia figlia e la cucina. Per questo anni fa decisi di aprire un blog e di raccontarmi attraverso la mia passione. Nel 2018 ho aperto il primo Home Restaurant legalizzato in Italia e la prima attività di micro impresa domestica sarda di produzione e vendita di cibi fatti in casa.
    Potrebbero piacerti anche
    Dessert, Ricette
    Cheesecake al pistacchio
    20 maggio 2018

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

    Senza categoria

    Cheesecake monoporzione

    Print Recipe
    Cheesecake monoporzione
    cheesecake monoporzione
    Porzioni
    porzioni
    Ingredienti
    Per la base
    Per la farcia
    • 300 gr di formaggio cremoso tipo Mascarpone, Philadelphia, Ricotta, Robiola, Crescenza, Stracchino ecc.
    • 125 gr di Yogurt (del gusto corrispondente a quello che volete ottenere)
    • 100 gr di zucchero
    • 250 gr di panna fresca da montare
    • 200 gr di frutta fresca o secca a seconda del gusto che volete ottenere
    Per la decorazione
    • q.b. frutta fresca o secca a seconda del gusto che volete ottenere
    • q.b. topping di frutta (frullata e ridotta in purea se fresca. In crema tipo crema di pistacchio se secca)
    Porzioni
    porzioni
    Ingredienti
    Per la base
    Per la farcia
    • 300 gr di formaggio cremoso tipo Mascarpone, Philadelphia, Ricotta, Robiola, Crescenza, Stracchino ecc.
    • 125 gr di Yogurt (del gusto corrispondente a quello che volete ottenere)
    • 100 gr di zucchero
    • 250 gr di panna fresca da montare
    • 200 gr di frutta fresca o secca a seconda del gusto che volete ottenere
    Per la decorazione
    • q.b. frutta fresca o secca a seconda del gusto che volete ottenere
    • q.b. topping di frutta (frullata e ridotta in purea se fresca. In crema tipo crema di pistacchio se secca)
    cheesecake monoporzione
    Istruzioni
    1. Per prima cosa fate la base sbriciolando i biscotti ed amalgamandoli con il burro fuso. Pressate non troppo il composto nella base dello stampo.
    2. Preparate la farcia montando a semilucido (non troppo montata quindi) la panna e mettendola da parte. Nel frattempo amalgamate il mascarpone con lo zucchero, lo yogurt e la frutta frullata. Aggiungete infine la panna con movimenti dal basso verso l'alto per non smontarla. Con l'aiuto di una sac-à-poche versate la farcia sopra la base.
    3. Da ultimo riducete in purea una parte della frutta fresca e versatela come topping sopra la farcia. Se invece avete optato per gusti alla frutta secca come pistacchio, cioccolato ecc. usate la crema corrispondente. Decorate con frutta fresca o secca a piacere.
    About me
    Sono Simona, una mamma appassionata di cucina e amante del buon cibo, foodblogger e Bakery Chef. Il mio “viaggio” nel mondo culinario è iniziato quando da piccola mi divertivo guardando mia madre cucinare per la nostra famiglia. Oggi cucino principalmente per me e mia figlia e i nostri amici. Ed ogni piatto che esce dalla mia cucina deve prima passare al vaglio di un critico culinario molto severo che è appunto la mia bambina. Ho trasmesso anche a lei questa passione e in molte preparazioni mi affianca in maniera egregia. Sono laureata in Giurisprudenza ma il mio “lavoro” sono le mie passioni: mia figlia e la cucina. Per questo anni fa decisi di aprire un blog e di raccontarmi attraverso la mia passione. Nel 2018 ho aperto il primo Home Restaurant legalizzato in Italia e la prima attività di micro impresa domestica sarda di produzione e vendita di cibi fatti in casa.

      Lascia un commento

      Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

      This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

      Chiudi